Lama e trama 2014

È già partita l’undicesima edizione di Lama e Trama che da quest’anno si chiama Lama & Trama Giovani.

La nuova denominazione vuole sottolineare come il Concorso letterario si rivolga al mondo della scuola, coinvolgendo i ragazzi dalla terza secondaria inferiore alla quinta superiore.

Dopo la felice esperienza dello scorso anno, per la quale in collaborazione con Graphistudio (che ringraziamo) è stata edita una pubblicazione che raccoglie i lavori vincenti nelle varie sezioni, confidiamo che anche per il 2014 la risposta sia positiva e molti ragazzi vogliano mettersi in gioco, provando a scrivere confrontandosi con altri coetanei.

Prima di dare le novità dell’edizione 2014, è doveroso ricordare Luigi Bernardi, lo scrittore bolognese Presidente del Concorso dal 2003 al 2009, e successivamente Presidente Onorario, mancato prematuramente lo scorso ottobre.

Le novità di questa undicesima edizione:

 

  • La prima bella novità è data dal nuovo sito Internet messo in rete da qualche giorno e per il quale ringraziamo Enrico Padovan che con competenza e buongusto ha confezionato un prodotto di qualità; proprio per dar modo ai ragazzi di entrare nel nuovo sito, la scadenza del termine di presentazione degli elaborati (racconti e /o fumetti) è stata prorogata a martedì 11 marzo 2014;
  • Il concorso si apre ad altri generi letterari (dalla fiaba al fantasy, dal racconto storico al giallo), mantenendo lo stretto legame con la produzione dei ferri taglienti maniaghesi, così come recita il sottotitolo “quando la lama è protagonista della trama”
  • Altra novità è rappresentata dal calendario degli incontri con l’autore rivolti ai diversi ordini di scuola (vedi prospetto). Per questi appuntamenti ringraziamo anche la COOP consumatori e l’Associazione Intercomunale delle valli delle Dolomiti friulane e Sistema Bibliotecario della Montagna Pordenonese
  • Una manifestazione che già si è tenuta (settembre 2013) è l’Orienteering in giallo, una gara di corsa ad orientamento sulle orme di grandi giallisti che ha visto partecipare oltre duecento ragazzi e i cui vincitori saranno premiati l’11 aprile insieme agli autori degli elaborati primi classificati
  • Presidente di Giuria sarà lo scrittore Pino Roveredo, che ha accolto con entusiasmo la nostra proposta. La presenza di Roveredo, già Premio Campiello nel 2005, qualifica la manifestazione tutta proprio per la testimonianza di vita personale che lo scrittore vorrà dare ai ragazzi nel corso della cerimonia di premiazione
  • La Giuria sarà composta anche quest’anno da insegnanti di lettere e di arte, che ringraziamo per la disponibilità
  • Confermati tutti i partners, vale a dire la Regione FVG, la Provincia di Pordenone, il Consorzio Coltellinai Maniago e il locale Convivium Slow Food, oltre naturalmente al Comune di Maniago che è il promotore del Concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *