I Vincitori Scuola Secondaria di 1° Grado

Coltello Morse (punti 53/60): Una scrittura asciutta e rarefatta per un racconto doloroso ed attuale. Frammenti sfilacciati di un pensiero angosciato che dirotta lo scontato e drammatico destino della protagonista con un espediente di speranza e fiducia verso la vita. Una scrittura già matura, con sapiente uso del lessico e della costruzione sintattica, una trama originale: questi gli elementi del racconto che la Commissione ha valutato meritevole del primo premio.

Memorie intagliate (punti 52,5/60): Una storia che mischia suggestioni oniriche e realtà, realtà ed affabulazione storica, mistero ed avventura ricucendo le fila del racconto in un finale romantico che proietta, intrecciandole, cronache antiche ed attualità contemporanea. Il contesto richiama luoghi ed elementi conosciuti, e probabilmente vissuti dall’autore, che aggiungono ulteriore valore alla narrazione.

Cavatappi corrispondenza (punti 51/60): Due anime inquiete per un racconto struggente, due vite che incrociano i desideri ma non s’incontrano, il paradosso di un destino affidato ad un oggetto nascosto ed inanimato, spettatore inerme di un’eterna attesa, lacerato ed impotente artefice di una sorte di casualità. Una narrazione che ha saputo raccontare con originalità il tormento di due adolescenti attraverso uno stile fresco e leggero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *