CLASSIFICA FINALE LAMA E TRAMA GIOVANI – 19^ EDIZIONE SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

PRIMO CLASSIFICATO

“NON UOMINI SOLO SOLDATI”

di Bilal Nazih – Istituto di Istruzione Superiore “G. Silva – M. Ricci” – Legnago (Verona)

La narrazione procede veloce, incalzata da brevi periodi e a tratti nervosi che portano a non interrompere la lettura. Il tema della guerra, esperienza tragica nel cuore degli uomini, vive in una lama “barbara e disumana”. Lo stile rispecchia in pieno l’episodio narrato. Le riflessioni, presenti in più parti del testo, evidenziano sensibilità e buona maturità.

 

 

SECONDO CLASSIFICATO

“IL FABBRO CHE FONDEVA LA LUCE”

di Alice Ghieri – Liceo Statale “C. Lorenzini” – Pescia (Pistoia)

Il racconto, di genere fantasy, si snoda leggero e sorprendente già dalle prime battute. La storia pone il personaggio davanti ad una scelta ed è ben descritto il senso della memoria e della storia legate alla fusione del metallo e alla produzione di lame. Una favola bella e coinvolgente.

 

 

TERZO CLASSIFICATO

“LEIRION

di Chiara Tissino – Liceo “G. Leopardi – E. Majorana” – Pordenone

L’autrice riesce a creare in pochi paragrafi una situazione interessante, che si delinea in modo efficace nell’alternanza tra passato e presente, stilisticamente molto azzeccata. Il linguaggio, incisivo e d evocativo, veicola bene le emozioni del protagonista e porta il lettore con sicurezza al finale, di ottimo impatto visivo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *